giovedì 10 aprile 2014

Il numero 1 Ken Parker Mondadori Comics

Il n.1 è uscito!!!

Ken Parker n.1 fronte cover (nel blister originale), Mondadori Comics


Ken Parker n.1 retro cover (nel blister originale), Mondadori Comics


Devo dire avere il volume in mano è proprio una gran bella sensazione.
La qualità del prodotto è ottima, altissimo livello.
Il volume appare molto robusto e sfogliarlo, leggerlo non mi crea alcuna apprensione come, invece, accade sovente con altre pubblicazioni, ove sembra che le pagine si stiano per staccare dal blocco da un momento all'altro.

E' un volume di pregio sotto tutti i punti di vista: formato molto generoso (21x26 cm, 200 pagine), ottima la carta ad alta grammatura utilizzata, rilegatura a filo refe, copertina a 5 colori, qualità di stampa impeccabile, graficamente elegantissimo (i miei complimenti a chi ha progettato la copertina). 
Copertina con bandelle, sulla prima è presente la sinossi dei due numeri contenuti nel volume, sull'ultima le biografie degli autori. L'illustrazione di copertina presente in fronte, si ferma alla costina. Sul retro una citazione di Berardi estrapolata dalla storia Lungo Fucile (n.b. è Mandan che parla) e lo stesso simbolo (l'indiano in questo caso) del fronte copertina. Lo sfodo non è bianco latte ma un bianco sporco, quasi beige.


Il volume Ken Parker n.1 in tutto il suo splendore, Mondadori Comics


la frase di Mandan estrapolata dalla prima storia "Lungo Fucile" e riportata in retro cover


All'interno 7 pagine di redazionali con presentazione dell'opera, del personaggio e degli autori (con estratti di loro interviste) da parte di Luca Raffaelli. Introduzione di Giancarlo Berardi.
Magnifica foto d'epoca di un indiano che palesemente ha ispirato il simbolo in copertina, con relativo commento di Ivo Milazzo.
Ogni episodio è corredato di anno di prima pubblicazione, team artistico, elenco dei luoghi in cui è ambientata la storia e dei personaggi coinvolti (ottima idea!).
In relazione al prezzo direi un rapporto qualitativo ottimo, e non parlo dell'1,90€ dell'offerta lancio del primo volume, vero regalo da parte di Mondadori, ma dei 7,90€ a volume delle prossime uscite. Rapporto qualità/prezzo a mio avviso superiore a molti altri volumi analoghi che possiamo trovare in vendita in libreria/fumetteria a prezzo ben più elevato.


tavola n.1 della storia "Lungo Fucile", Mondadori Comics


tavola n.1 della storia "Lungo Fucile" versione originale


Una gran bella edizione, non c'è che dire...acquisto caldamente consigliato a tutti!!


29 commenti:

  1. Visto stamattina in edicola, le dimensioni sono piuttosto imponenti anche se il formato quasi quadrato mi ha lasciato spiazzato. Se non ci fosse la crisi sicuramente prenderei anche questa edizione ma per il momento mi tengo la Panini di qualche anno fa.

    RispondiElimina
  2. Ciao!
    Il formato bello generoso è per me un punto di forza e non di debolezza. Io ad esempio della Collection Panini, che pure posseggo completa, ho sempre disprezzato il formato misero che ha costretto quelli di Panini a rimpicciolire, di poco o di tanto a seconda dei casi, praticamente tutte le tavole di Ken!
    Altro punto che ho poco gradito della Collection Panini è la decolorazione delle storie uscite in origine a colori (storie su rivista).
    Riconosco invece, alla Collection, il merito di aver sfoggiato un grandioso, esauriente, interessantissimo apparato redazionale. Il migliore visto fino ad oggi. E infatti questo è uno dei motivi (oltre a motivi collezionistici) per cui quell'edizione la conservo ancora.
    Prima di abdicare completamente con questa nuova edizione pensaci bene, magari prenditi almeno il primo numero che costa solo 1,90€, poi decidi...

    So long, Daniele

    RispondiElimina
  3. Daniele Castracane11 aprile 2014 18:30

    Pienamente d'accordo con Daniele, sui paragoni della Collection Panini: formato non adeguato al contrario un apparato redazionale molto soddisfacente (ne posseggo anch'io l'intera collezione). Di questa nuova edizione targata Mondadori Comics, penso che sia eccezionale in tutte le sue parti, anche se a mio avviso il formato è più voluminoso del necessario, l'avrei ristretto di un paio di centimetri, diciamo 19x26 cm, mantenendo in ogni caso le stesse dimensioni delle tavole, ma è solo un dettaglio che non sminuisce minimamente la bontà dell'intero lavoro! Per questo, ne consiglio assolutamente l'acquisto, sia ai vecchi ed incalliti sostenitori che a chi si avvicina per la prima volta a questo meraviglioso personaggio e alle sue umane avventure, non perdete quest'occasione… Ken è tornato!!!

    Un saluto a tutti,
    Daniele

    RispondiElimina
  4. Alè, Ken is back! Che emozione rileggere per l'ennesima volta la saga...anche se l'ultima rilettura è terminata circa due mesi fa. Sosteniamo l'iniziativa e sono certo che ci sarà un ciclo finale di più albi
    Marcello.

    RispondiElimina
  5. Se l'avessero fatta con copertina cartonata sarebbe stato un degno tributo a questo grandissimo nonchè rivoluzionario personaggio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La copertina cartonata e molto probabilmente con illustrazione inedita la riserveranno per l'edizione antologica deluxe a colori che vedrà la luce nel 2015.
      Sono d'accordo pure io che la copertina rigida, cartonata avrebbe avuto una resa ancora migliore rispetto a questa, però poi la cosa avrebbe influito pure sul prezzo finale, credo di almeno 1/2 euro e non so quanto sarebbe giovato visto che cmq parliamo di 4 uscite al mese!!

      Elimina
  6. Veramente ben confezionato il primo volume, ed è bello andare a vedere quali ritocchi sono stati apportati a testi e balloons (io confronto con la Collection Panini)
    Ho letto in rete delle imperfezioni di copertina e di pag.184 ma io non capisco quali siano, forse non tutti gli albi sono riusciti male.. voi le avete individuate? potranno dare valore a questo albo difettato?
    Due perplessità: ok la qualità e la rivisitazione complessiva, ma chi si permetterà la spesa di 7,90/albo avendo già in casa magari altre collezioni complete? Anche le dimensioni sono impegnative...io credo che purtroppo ne acquisterò solo qualche numero in attesa del n°50. Comunque complimenti per la qualità!
    So long
    Luca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vi sono essenzialmente due imperfezioni, una in copertina sul muso del cavallo ed una a pag. 184 (Mine Town) ove il prete per un errore fatto in revisione tavole con Photoshop, risulta con il cuoio capelluto e relativo ciuffetto raddoppiati!!
      Ti rimando cmq al mio nuovo post sull'errata corrige Mondadori anche perché c'è una buona notizia per noi clienti http://lunfucile.blogspot.it/2014/04/mondadori-comics-errata-corrige.html

      Saluti

      Elimina
  7. Quasi 8 euro a settimana ... si , ho capito che l'edizione è curata e tutto ..ma ragazzi : 32 euro al mese sono un salasso per parecchi di noi . Spero prima o poi di vedere un rilancio di Ken alla portata di tutti . Al momento rimango delusissimo dalla scelta dei due autori .

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sul discorso economico non me la sento di disquisire più di tanto perchè giustamente ognuno deve fare i conti in casa propria e ognuno sa se questa spesa può essere sostenuta o no. Di questi tempi poi....
      Tuttavia mi permetto di dire che in rapporto alla qualità offerta, al formato, alla cura della legatura, al confezionamento, alla foliazione, i 7,99 € a volume sono un prezzo assolutamente onesto. Non caro.
      Poi son scelte per carità, il sottoscritto preferisce ad esempio rinunciare ad altre cose ed infatti mi son tagliato altre due collane che cmq stavo seguendo con minor interesse. Però tutte le scelte sono rispettabilissime, ci mancherebbe altro...
      Saluti

      Elimina
    2. Ciao Daniele , e grazie per il tuo pensiero . E' vero , di questi tempi è sempre più difficile fare scelte , è solo che speravo in un edizione alla portata di tutti che rilanciasse il personaggio .Penso che come me ce ne siano altri che rinuncieranno ed è proprio un peccato , mi sento come un bambino al quale fanno vedere dolci che i genitori non gli compreranno mai....

      Elimina
    3. Hai ragione!!
      Però credo che il prezzo di 7,99€ sia il più basso possibile dati gli ingenti costi di produzione per una collana di questo tipo. Solo Mondadori e pochissimi altri editori avrebbero potuto offrire una collana cosi sotto i 10€ a volume.
      Il lavoro di Berardi e Milazzo sulle tavole, vignetta per vignetta, ha un costo da sostenere, cosi come il formato 21x26 ha un costo tipografico differente rispetto ai classici formati bonelliani, pure la rilegatura filo refe, il restyling grafico di copertina e cosi via. Sarebbe stato sicuramente molto meno costoso un progetto che prevedeva la ristampa nuda e cruda delle storie di KP, senza alcuna modifica, in formato bonelliano e brossura semplice. Con tali caratteristiche penso che la Mondadori sarebbe pure riuscita a stare entro i 5 euro a volume. Ma vuoi mettere?

      Elimina
  8. Possiedo la prima collezione originale completa degli anni '70 più tutti i vari albi speciali usciti dopo. E' un fumetto e un personaggio che ho amato subito fin dall'inizio e quando ho saputo dell'uscita riveduta e migliorata ho preso subito l'occasione di fare un tuffo nel passato: è ciò che ho provato rileggendo le due storie riproposte oggi. Ammetto che la spesa può essere impegnativa, soprattutto per chi già possiede tutto di KP, però ben venga se ciò ti fa rivivere quei bellissimi anni di gioventù. So long, K.P.
    Flavio 1958

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Flavio, cosa dirti?
      Hai perfettamente colto nel segno il senso di rileggere certe storie a distanza di anni: l'effetto nostalgia!
      Pure io, non lo nego, mi sono andato a rileggere per la terza o quarta volta, non ricordo di preciso, sia Lungo Fucile sia Mine Town e devo dire rileggere dopo molto tempo certe storie suscita in me emozioni quasi come fosse la prima lettura. I più, si diceva dell'effetto nostalgia, associo a certe vignette, a certi fatti narrati nelle tavole, momenti personali vissuti anni fa quando ero intento nella lettura delle stesse storie. Bellissimo!!!

      Elimina
  9. qualcuno ha detto che il ritorno in edicola di ken parker oltre ai vecchi lettori conquisterà anche nuovi adepti...sono assolutamente in disaccordo con questa tesi...io come vecchio lettore posseggo la serie originale,e tutto quello che è uscito su ken fino ad ora,e pur potendo affrontare il costo di questa operazione mi astengo per un solo motivo: basta con le ristampe in tutte le salse...io volevo che ken parker comminasse con le sue storie accanto al mio percorso di vita,ma mi ha lasciato troppi anni fa x sperare iu un suo ritorno...la storia autoconclusiva della saga mi sembra solo un placebo x drogati in astinenza,chissa se e quando verrà pubblicata,ma non mi importa piu....ripeto dubito moltissimo del successo di questa ennesima ristampa...40 euro al mese x un fumetto ristampato ormai gia una decina di volte mi sembrano un'enormità,una spesa che pochissimi si potranno permettere...so long e scusate l'amaro sfogo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' legittimo sentirsi delusi se, dopo anni di silenzio, Berardi & Milazzo hanno deciso di far ripartire Ken non con una collana di inediti ma bensi con una ristampa cronologica. Tuttavia posso dirti, da quanto visto, letto e appreso in varie occasioni, che in realtà questa proposta Mondadori è qualcosa di diverso rispetto ad una ristampa. E' di fatto una nuova edizione! Infatti gli autori, pur non stravolgendo in senso letterario le storie, stanno facendo un lavoro di revisione di testi, didascalie, baloon, albo per albo, tavola per tavola.
      Poi il risultato può piacere o meno, per carità, però si tratta cmq di qualcosa di diverso. Una scelta coraggiosa da parte degli autori, quella di rimetter mano a decine di albi che hanno fatto le fortune di KP e pure le loro. Una scelta che personalmente appoggio.

      Elimina
  10. Un'edizione riveduta e corretta ... e in copertina c'è un errore orribile sul muso del cavallo! Cmq, io lo compro. Speriamo che arrivino alla fine e che le uscite siano regolari!!! Solo dopo mi disferò della brutta edizione Panini.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, anch'io ho deciso di imbarcarmi nell'impresa (economica) di ricomprare tutta la serie che già possiedo, non vedo l'ora che nuovi numeri arrivino in edicola, tuttavia mi auguro che lungo il percorso editoriale non succedano imprevisti tipo sospensioni o addirittura abbandoni della serie dovute a scarse vendite o cose di questo genere, ne rimarrei molto deluso, oltre all'inutile spreco di denaro...
      Flavio 1958

      Elimina
    2. Beh si, in effetti certi errori potevano risparmiarseli e risparmiarceli!! Poi subito al primo numero, al lancio della nuova collana, insomma... Però dai se non ne faranno altri di clamorosi, tutto sommato possiamo dire che hanno risolto l'inconveniente in modo esemplare, regalando la copia corretta col penultimo numero della collana, il 49. Al giorno d'oggi che nessuno regala un c...o non è certo cosa da poco.

      Elimina
  11. Ciao, sono d'accordo con molte impressioni lette nei precedenti commenti, anche con quelle di gerardo che giustamente parla di ennesima ristampa finalizzata a vedere finalmente la conclusione della bellissima saga di Ken. Una corretta opinione la si potrà dare solo dopo aver testato con mano e con occhio la collana, sicuramente però se, come ho letto, al termine della ristampa rivista e corretta ci sarà un unico episodio inedito che chiuderà la saga allora il tutto parrebbe come un'operazione commerciale non degna del valore dei suoi due autori. Spero ovviamente che non sia così, che la saga si prolunghi ancora per qualche anno, piuttosto anche con uscite semestrali ma che si prolunghi. Un solo episodio secondo me non avrebbe senso, sembrerebbe solamente un modo spiccio per mettere la parola fine alle domande e alle speranze di migliaia di affezionati lettori durante questi lunghi anni, a quel punto sarebbe stato meglio pubblicarlo nel 1998 dopo Faccia di Rame.
    Io credo e spero che il lavoro iniziale di revisione delle vecchie storie riaccenda la passione degli autori e invogli loro una continuazione seria della saga, e credo pure che tutto ciò sarà anche in funzione delle vendite che questa nuova collana avrà, quindi il fatto di acquistare tutti i nuovi albi può essere determinante per questo scopo.
    Il valore innegabile di Ivo e Giancarlo sono per me la garanzia della serietà di questa iniziativa e quindi acquisterò tutti gli albi con fiducia pur comprendendo chi invece non lo farà.
    Ancora una cosa sulla nuova edizione: peccato non aver riproposto il disegno di copertina che sconfinava sul retro come nella prima edizione... ma forse sono troppo nostalgico...
    So long
    Enrico

    RispondiElimina
  12. Ciao Enrico!
    Tu dici:
    "Io credo e spero che il lavoro iniziale di revisione delle vecchie storie riaccenda la passione degli autori e invogli loro una continuazione seria della saga, e credo pure che tutto ciò sarà anche in funzione delle vendite che questa nuova collana avrà, quindi il fatto di acquistare tutti i nuovi albi può essere determinante per questo scopo."

    Ed è pure una mia speranza. Spero, come te, che gli autori immergendosi nuovamente a lavorare sulle tavole di Lungo Fucile, il "figlio" che ha reso celebri i propri "padri", si lascino coinvolgere e trascinare a tal punto da dare le risposte che i tanti fan cercano da troppo tempo, non in un solo albo conclusivo ma diciamo almeno in una mini serie finale di 3 o 4 storie. Chissà, intanto come te porto il mio contributo alla collana per non lasciare nulla di intentato.


    Poi ancora qui dici:
    "Ancora una cosa sulla nuova edizione: peccato non aver riproposto il disegno di copertina che sconfinava sul retro come nella prima edizione... ma forse sono troppo nostalgico..."

    Pure io li per li notando la cosa dell'illustrazione di copertina presente solo in fronte e costina ho storto la bocca. Poi però riflettendoci ho capito che la cosa sarebbe stata possibile in realtà solo per i volumi che ristampano la collana Cepim ma poi nel ristampare le storie delle riviste Orient Express, Comic Art , Ken Parker Magazine e ancora per i 4 speciali Bonelli, cosa avrebbero messo in retro visto che non si tratta in originale di copertine "wraparound" ?
    Interrompendo le illustrazioni in retro copertina per dal volume n.29/30 in poi avrebbero fatto una cosa non bellissima per l'omogeneità della collana Mondadori Comics. Non credi ?

    RispondiElimina
  13. Innanzitutto complimenti a Daniele per questo sito!! Condivido praticamente tutte le tue posizioni.... naturalmente anche io prenderò tutta la serie(discriminante per il proseguo della seria verso episodi inediti)!!! Ken Parker può diventare Qualcosa di diverso da quello che consociamo... cioè un personaggio come Corto Maltese, Max Fridman ecc.. un "fumetto d'autore"(si si lo so, è già un fumetto d'autore, ma così ci spieghiamo meglio) che usciva(esce) a discrezione,non più dell'editore, ma dei suoi autori!! Una storia l'anno, due... non si sa, ma un fumetto che così avrà vita "eterna"!!!
    A me andrebbe bene.... a voi????
    Alessandro da PIsa
    PS: un peccato in questa edizione però c'è: così ristampate ci perdiamo almeno la metà delle copertine originali.......

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Alessandro!
      Per quanto concerne le copertine originali ho risposto più sotto, a parte.

      Per quanto riguarda il discorso fumetto d'autore concordo. Mi piace paragonare KP a grandissimi fumetti come Corto Maltese e Max Fridman (adoro entrambi tra l'altro!!) .
      Penso anch'io sarebbe bellissimo se Berardi & Milazzo facessero uscire anche solo una storia ogni tanto, non saprei, cadenza semestrale? uno speciale annuale? a me andrebbero bene entrambe le soluzioni. Anche perché da quanto detto dagli autori in quel di Lucca ci dobbiamo cmq scordare una serialità legata a Ken come fu quella degli anni '70/80 con Cepim o successivamente con Parker/Bonelli per il KP Magazine. Un tipo di progetto cosi "pressante" , cadenzato (mensile, bimestrale), non interessa loro e , per loro stessa ammissione, di Milazzo in particolare se non ricordo male, non sarebbero neppure in grado di portarlo avanti a lungo garantendo la necessaria qualità. E qui pure io concordo in quanto dopo aver letto cosi tante storie di qualità se non altissima direi almeno alta, non mi piacerebbe che un fumetto come Ken si lasciasse andare a storie inedite stiracchiate, tirate via, disegnate o scritte senza troppa cura.
      Mentre, ripeto, vedrei molto bene un progetto che preveda inediti una tantum!! Sarebbe bellissimo perché ci darebbe la certezza della prosecuzione per ancora diverso tempo, consentendoci di leggere (e rileggere!) nuove storie ogni tanto.

      Elimina
  14. Va bene tutto ma importante e mettere anche la copertina della seconda storia pena avere un albo senza anima, avere una specie di tutto ken parker collection che ne svaluta l iniziativa editoriale trasformandola in un minestrone ,che ne pensate? Maurizio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sulle copertine rispondo qui come ho detto anche da altra parte. Mia opinione, sia chiaro:
      "Beh tanto c'erano in effetti avrebbero potuto mettere all'interno del volume la copertina originale (TUTTA, compresa illustrazione retro copertina Cepim) n.1 prima di Lungo Fucile e n.2 prima di Mine Town. Illustrazione intera e non rimpicciolita, in due pagine ciascuna.
      Però è anche vero che Mondadori ha comunicato che nell'ultimo volume della collana dedicata a Ken verranno raccolte tutte le copertine originali delle storie proposte e molto altro tipo schizzi, bozzetti, disegni....
      Per cui quel che si perde adesso lo si recupera, con gli interessi dico io, a fine collana!"

      Elimina
    2. Questa non l'avavo letta!!! e pare un'ottima scelta!!! Allora avanti così, sperando di imbarcare nuovi lettori!!! Ancora complimenti...
      Alessandro

      Elimina
  15. Salve, non so se è successo solo a me, ma devo segnalare altri errori sul primo albo di questa nuova ristampa. E non l'ho ancora letto! Li ho scoperti solo sfogliandolo: alle pagine 134, 137 e 139 la barba e i capelli di ken sono tinti...un'anteprima dell'effetto delle storie a colori?

    RispondiElimina
  16. KP n. 11 non è uscito regolarmente né venerdì 27/6 né sabato 28/6. E' successo anche a voi?
    Flavio

    RispondiElimina
  17. Buongiorno e buon anno a tutti i kenparkeriani !!! Volevo acquistare le buste protettive per i volumi della Mondadori ma, dato il formato anomalo, non riesco a trovarle; qualcuno può aiutarmi? Grazie. Paolo

    RispondiElimina